Serie C: Troppo Angri per l’Irtet Casapulla. I gialloviola crollano nell’ultimo quarto

Primelab Angri Pall. – Irtet Bk Casapulla 84-57

 

L’Irtet Casapulla perde 84-57 crollando nell’ultimo quarto in casa della Primelab Angri, terza forza del torneo.

Il team di stanza sull’Appia patisce in avvio la maggiore aggressività dei padroni di casa, che dopo un giro di lancette e mezzo volano con gioco da tre punti di Dimitriu e Di Napoli. Guastaferro la sblocca per i suoi, ma ancora Di Napoli dai 6,75 centra l’8-2. 7 punti di Di Lorenzo, molto abile a ferire da lontano, permettono al Casapulla di restare in scia (10-9 al 3’). Ancora Di Napoli e Dimitriu confezionano altri 5 punti che ridanno due possessi di vantaggio agli angresi (15-9 al 5’), complice anche una difesa sul perimetro non proprio impeccabile dei casapullesi. Dopo il timeout di coach Francesco Monteforte l’Irtet passa ad una match-up che ha come obiettivo limitare i piccoli dei salernitani. I lunghi, su ambo i lati, entrano tardi a regime: D’Aiello e Forino si sfidano sotto le plance. Melillo sgancia dall’arco un siluro e un canestro di capitan Ciccio Forino (6 punti nel quarto) doppia i casertani (22-11) con 1’15” sul cronometro, chiudendo un break di 7-0 Angri. Una bomba di Nacca riduce il gap, ma proprio a fil di sirena Balestrieri griffa il 24-14. I primi minuti del secondo periodo sono zeppi di errori al tiro, viste anche le rotazioni imposte da entrambe le panchine che danno ampio spazio alle seconde linee. Luongo e Vecchione si fanno valere nel pitturato e l’Angri vola sul +14 con un ‘and one’ di Di Napoli (31-17 al 13’), mentre il Casapulla continua a litigare con i ferri, eccezion fatta per una tripla di Damiano. L’attacco dei gialloviola s’inceppa e per sbloccarlo servono i traccianti di Olivetti e Di Lorenzo da un lato e a cui risponde Dimitriu, dando vita ad uno shootout inaspettato (34-23 al 16’). Forino tiene lontani i pericoli dall’area colorata salernitana, mentre Balesteiri e Vecchione allungano per la Primelab (43-23 al 19’), sfruttando al meglio i tanti errori gratuiti del Casapulla. Che con Guastaferro archivia la prima metà sul 43-25, dopo un digiuno durato quasi 4’.

Nella ripresa Olivetti e D’Aiello muovono lo score (43-29 al 21’), ma i Condors, sempre privi del top scorer Carrichiello, si aggrappano ai lunghi Forino e Luongo per incrementare il margine. L’Irtet fa fatica contro la difesa fisica dei biancorossi ed il solo Olivetti è incisivo nella metà campo altrui (48-31 al 24’). Di Napoli ridà il +20 ai suoi con una magia e serve una nuova bomba di Olivetti per ridare speranze ai gialloviola. L’esperienza di Forino e Di Napoli è determinante per la truppa di coach Massimo Massaro, ma Di Lorenzo e Olivetti (4 punti in fila) riportano a -13 una coriacea Irtet (55-42 al 28’), infilando un break di 8-1 per i casertani. Il pressing del Casapulla è efficace ed il quarto fallo di Luongo e Di Napoli non facilita il compito dell’Angri. Di Lorenzo dalla lunetta è implacabile (4/4, 57-44, -1’24”), ma Dimitriu manda le squadre all’ultimo riposo sul 59-44. Melillo sgancia subito una bomba in apertura di ultima frazione, Guastaferro tampona un po’, ma l’attacco casapullese non gira e Balestrieri riporta a +21 i suoi (68-47 al 33’). Un minuto dopo Forino realizza il +23 e poi rimedia il secondo tecnico per proteste e saluta il match, mentre Guastaferro, ex di turno, predica nel deserto dell’attacco ospite (segna tutti e 13 punti dei suoi). Balestrieri e Luongo dalla lunetta rimpinguano il bottino della Primelab (77-52), Guastaferro trova ancora il fondo della retina da lontano, ma Di Napoli e Dimitriu mandano i titoli di coda in largo anticipo. Il garbage time è tutto degli under delle due compagini e a fine gara l’Angri trionfa 84-57.

PRIMELAB ANGRI

Cimminella 4, Tramonti, Melillo 6, Luongo 10, Balestrieri 11, Vecchione 7, Ventura, Forino 12, Di Napoli 20, Dimitriu 14. All. Massaro

IRTET CASAPULLA

Del Vaglio, Di Lorenzo 16, Guastaferro 17, Olivetti 14, Mastroianni, Delli Paoli, Damiano 3, Nacca 3, Avella, Lillo, D’Aiello 4. All. Monteforte

ARBITRI: Belprato e Cerullo di Napoli.

PARZIALI: 24-14, 43-25, 59-44.

Michele Falco

Ufficio stampa Basket Casapulla

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*