Serie C Gold: Intervista a Marco Olivetti

Capitan Olivetti è raggiante: “Con Maddaloni vittoria di spessore, la tifoseria gialloblu la nostra forza!

Un match tiratissimo, una prestazione di cuore e sostanza che ha consentito ai ragazzi di coach Monteforte d’imporsi sul difficilissimo parquet di Maddaloni, dipingendo il derby di gialloblu per la seconda stagione consecutiva.

Un impatto devastante con la prestigiosa C Gold per il team di patron Lillo, che nonostante l’età media non certo elevata dei suoi effettivi è riuscita nell’impresa di espugnare l’ ‘Angioni Caliendo’, superando un roster molto attrezzato che può vantare tra le proprie fila cestisti del calibro di Orefice, Nastri, Della Peruta e Ragnino.

Protagonista indiscusso della serata è stato Giuseppe Pavone, autore di una prova maiuscola impreziosita da ben 24 punti al rientro nel basket giocato dopo un esperienza biennale nello staff tecnico dell’Olimpia Milano campione d’Italia. Ma il furore agonistico di Nacca, la concentrazione di Giuseppe Lillo, le sportellate di Avella, l’intelligenza tattica di Luca Lillo, la personalità di Olivetti e la spensieratezza dei giovanissimi D’Addio, Del Prete, Delli Paoli e Borriello hanno contribuito a rendere leggendaria la serata di domenica scorsa.

Capitan Olivetti, cosa significa per voi aver battuto a domicilio la corazzata biancoazzurra? “La vittoria contro la compagine di coach Gentile è fondamentale per il morale di un gruppo giovanissimo alla primissima esperienza in un campionato del genere, permettendoci di capire che quando si agisce e si gioca da squadra nulla è impossibile. Abbiamo battuto un team pieno di giocatori di livello, per noi è un successo doppio”.

Qual è il vostro segreto?
“Il remare tutti verso un’unica direzione, essere squadra in tutto e per tutto. Dobbiamo continuare così, con un’immensa fame di crescere giorno dopo giorno”.

Come giudichi l’impatto con la C Gold?
“Più che positivo, sperando che il successo di domenica si trasformi in carburante per affrontare al meglio le prossime sfide”.

L’obiettivo per il prossimo match casalingo contro Bellizzi?
“Quello salernitano è un roster molto competitivo. Noi vogliamo fare bella figura, impegnandoci al massimo e si sa…l’appetito vien mangiando. Vedremo cosa ci riserverà il futuro”.

Il tuo messaggio ai tifosi? “Voglio salutare affettuosamente il nostro pubblico, che da sempre è la nostra forza. Per me, che sono istruttore, è bellissimo vedere sugli spalti tanti bambini del nostro vivaio accompagnati dai propri familiari tifare incessantemente per noi. Chapeau!”.

Luca Festa

Ufficio stampa Basket Casapulla

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*