Serie C Gold – Ventriglia già concentrato sul San Nicola: “Gara difficile, serve grande abnegazione!”

Dopo la sconfitta casalinga rimediata contro Agropoli, la Fontanavecchia Casapulla è al lavoro per preparare la difficilissima trasferta di sabato pomeriggio al ‘PalaIlario’ contro il San Nicola Basket Cedri, altra compagine che punta decisamente ad una posizione play off.

Quello di coach Parrillo è un roster composto da cestisti abituati a ben altri palcoscenici: gli ex maddalonesi Desiato, Requena e Rusciano non hanno bisogno di presentazioni, senza dimenticare l’ala Rianna e la guardia De Martino, quest’ultimo proveniente dalla Corona Platina (C Gold lombarda) ma con esperienze in Serie B con le casacche della Pallacanestro Pescara, Stella Azzurra e Riva del Garda.

“San Nicola è una delle cinque squadre più forti del campionato. Sarà un match difficile, ma se partiamo con l’atteggiamento giusto potremmo ben figurare” – le dichiarazioni di Giancarmine Ventriglia, assistant coach della prima squadra del Basket Casapulla.

Su quali fondamentali bisogna migliorare dopo la sconfitta di domenica scorsa? “Dobbiamo aumentare l’intensità difensiva, soprattutto a rimbalzo. Bisogna lavorare sul tagliafuori per cercare di limitare giocatori di stazza superiore alla nostra”.

Chi tra gli avversari teme maggiormente? “Requena è un’ala forte di grande talento: l’italo-argentino, che ha sempre militato in B, è in grado di smuovere gli equilibri. Inoltre l’esperienza di Desiato e Rusciano potrebbe creare molti grattacapi alla nostra difesa se non scenderemo in campo con grande intensità ed abnegazione”.

Come giudica la crescita dei giovani talenti gialloblu? “Come allenatore dell’Under 16 e dell’Under 18 sono molto soddisfatto del lavoro dei miei ragazzi: migliorano giorno dopo giorno, ma con l’impegno e il sacrificio quotidiano potranno raggiungere obiettivi ancor più importanti”.

Il suo messaggio alla tifoseria? “Il calore dei nostri supporters ha dell’incredibile: anche dopo tre sconfitte consecutive continuano ad incitarci con una passione indescrivibile. Nel derby cercheremo di dare il meglio, il loro sostegno è un carburante inesauribile che ci permette di spingerci oltre i nostri limiti tecnici, tattici e caratteriali”.

Sii il primo a commentare

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*